Il suono della tradizione dal 1814

Montebuono

Dove siamo

Montebuono è un comune di circa 1.000 abitanti in provincia di Rieti.
L’insediamento principale del paese è costituito dal borgo medievale che si colloca su un’altura che consente al visitatore di mirare un panorama immenso fatto di verde e ville, quasi come se fosse una immensa e ricca zona residenziale.

Il monte S. Benedetto protegge il paese dai venti freddi del nord favorendo un clima mite tutto l’anno (da cui il nome Montebuono).
Salendo su per il pendio del monte si ha la possibilità di vedere tutto il borgo dall’alto e di godere di un panorama meraviglioso che spazia  dai Monti Cimini, al Soratte e ai Monti Sabini.

Poco distante dal borgo, a ridosso del cimitero, in località Sargnano, si trova l’importante chiesa di San Pietro denominata “ad Muricentum” o “ad Centum  murum”, come le fonti la definiscono, per la presenza di numerosi resti romani. Sembra sia stata costruita sull’antica villa di Agrippa.

A poca distanza c’è poi Fianello.  Da alcune ricerche storiche risulta che, nel Medioevo, Fianello è stato possedimento del Ducato longobardo di Spoleto (591-800 d. C.), poi dei Savelli e, nel Rinascimento, degli Orsini. Una meta da non perdere per il fascino che trasuda e per gli importanti ritrovamenti archeologici e storici del periodo sabino, romanico e longobardo.

Fonte e per approfondimenti: comune.montebuono.ri.it

Montebuono, centro storico - via Garibaldi
Sfoglia la galleria